Confezionamento

Agriform dispone di un evoluto centro di porzionatura e confezionamento dotato di tecnologie all’avanguardia, per la perfetta conservazione igienica ed organolettica dei formaggi. Il centro è suddiviso in due aree distinte, il reparto delle porzioni con crosta ed il reparto del grattugiato. Entrambi sono provvisti di macchinari automatizzati di ultima generazione e rispettano le più rigide norme igienico-sanitari previste per gli stabilimenti alimentari,dall’analisi HACCP e dagli standard BRC/IFS.
 

Reparto delle porzioni con crosta

Il reparto di taglio e confezionamento in porzioni è composto da sette linee: la prima per la porzionatura in quarti e in ottavi di forma; la seconda ad alta velocità, per pezzature da 200 g. a 2 kg circa; due linee per il confezionamento sotto-vuoto, due linee termo formatrici per il confezionamento di Grana, Asiago e altri formaggi in sottovuoto (flexo) o in atmosfera protettiva (vaschetta rigida); due linee orizzontali per il confezionano flow-pack in atmosfera protettiva di fette di formaggi semiduri (Asiago e Piave, spicchi di Grana Padano) ed una linea per il confezionamento di grandi formati.  

 


 

Reparto del grattugiato

Il reparto del grattugiato è composto da quattro linee, controllate da metal-detector. Qui avviene il confezionamento del prodotto in atmosfera protettiva all’interno di buste sigillate a caldo, in grado di garantire il mantenimento dell’umidità, la fragranza e la freschezza. La linea di produzione parte dal formaggio in forme intere, pulite e raschiate che vengono grattugiate per arrivare poi nei sacchetti in poliestere e politene; oltre al grattugiato queste linee confezionano altri formati senza crosta: i cubetti e le scaglie; una linea dotata di impianti ad alta tecnologia ed automazione è dedicata al confezionamento del Gira&Gratta.  

​  
 

Reparto del Gira&Gratta